CONDIZIONI GENERALI DI CONTRATTO

1. OGGETTO DEL CONTRATTO

Oggetto dei contratti di cui alle presenti condizioni generali è la prestazione di servizi di informazione, formazione guidata e diffusione culturale e la somministrazione, guidata  e non, relativa ad alimenti e bevande di produzione artigianale e biologica di elevata qualità, e conformi alle prescrizioni di legge dettate per il settore, rese nei locali delle aziende aderenti alla rete d’impresa coordinata da Bioexpert S.r.l. e coniugate in “percorsi” di durata infragiornaliera, con trasferimento tra le varie sedi delle aziende aderenti alla rete con mezzi propri dell’utente/cliente e connessa responsabilità in capo allo stesso.

Tutti i contratti vengono pubblicizzati sul portale friulando.it e sono ivi prenotabili, previa visione e accettazione delle presenti condizioni generali di contratto e dell’informativa e del consenso privacy ai sensi del Reg. UE 679/16, e si compongono di una pluralità di prestazioni autonomamente offerte ed erogate dai relativi fornitori, con responsabilità a rispettivo loro carico.

L’esecuzione e la fruizione di tali prestazioni avviene nel rispetto delle previsioni di legge e delle regole specificamente poste da ciascun fornitore a presidio dei principi di sicurezza e correttezza nell’erogazione dei servizi e nella fornitura dei beni.

2. DEFINIZIONI

Ai fini delle presenti condizioni di contratto s’intende per:

a) fornitore: il soggetto che si obbliga in nome proprio e verso corrispettivo determinato all’interno del prezzo stabilito per ciascun percorso a fornire una prestazione attinente, in ossequio alle specifiche caratteristiche aziendali e produttive detenute, alla somministrazione dei servizi formativo-culturali e/o di prodotti alimentari presso la propria sede o i locali aziendali, rendendo questi ultimi accessibili all’utente nel rispetto delle norme di sicurezza previste dalla legge e con la previsione di un preciso regolamento di condotta, accettato dall’utente e la cui violazione determinerà l’esclusione dello stesso dalla fruizione della prestazione;

b) utente: il soggetto che conclude, mediante prenotazione sul portale friulando.it accompagnata dalla contestuale accettazione delle presenti condizioni, dell’informativa e del consenso privacy ai sensi del Reg. UE 679/16, nonché dal pagamento del prezzo, un contratto compreso nell’ambito di quelli descritti nell’articolo precedente che fruisce dell’esecuzione del medesimo, nel rispetto delle indicazioni ricevute da Bioexpert S.r.l. e dei regolamenti di condotta rispettivamente stabiliti dai vari fornitori;

c) percorso: la sequenza di prestazioni oggetto del contratto complesso pubblicizzato sul portale friulando.it, espressamente composta da rapporti contrattuali autonomi con i singoli fornitori, verso i quali l’utente vanta diritti e doveri indipendenti, con il solo limite del comune rispetto delle indicazioni eventualmente ricevute, a fini di coordinamento, dal Bioexpert S.r.l.

3. INFORMAZIONI PRIMA DELL’ESECUZIONE DEL PERCORSO

Prima del giorno in cui viene svolto il percorso, Bioexpert S.r.l. e/o i singoli fornitori comunicano all’utente le seguenti informazioni:

a) orari, località e altri aspetti organizzativi delle visite presso le aziende;

b) regolamenti e indicazioni il cui rispetto è obbligatorio nell’ambito della permanenza presso le singole aziende dei fornitori;

c) eventuali controindicazioni alla visita o alla somministrazione di alimenti e bevande per determinate categorie di soggetti e le modalità di comunicazione obbligatoria di informazione su allergie o patologie personali.

4. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO

Il contratto avente ad oggetto l’acquisto di un percorso è stipulato mediante la compilazione e l’invio del modulo di prenotazione presente sul portale friulando.it e comportante la visione e l’accettazione delle presenti condizioni generali di contratto, dell’informativa e del consenso privacy ai sensi del Reg. UE 679/16, nonché il pagamento del prezzo indicato con mezzo tracciabile.

A seguito dell’invio della prenotazione, da effettuarsi almeno … ore prima dell’inizio dell’esecuzione del contratto, all’indirizzo mail indicato in prenotazione perverranno la conferma della prenotazione medesima e copia delle presenti condizioni generali di contratto e dell’informativa e consenso privacy ai sensi del Reg. UE 679/16, unitamente alle indicazioni di cui all’art. 3.

La mancata presentazione dell’utente presso una o più aziende dei fornitori alla data e all’orario rispettivamente stabiliti nell’ambito del percorso determinerà la perdita in capo all’utente medesimo del diritto alla prestazione acquistata, con conservazione di quelli alle prestazioni successive presso le altre aziende, ove risultino rispettati i tempi e le condizioni stabiliti per il percorso.

5. OBBLIGHI DEL FORNITORE

Ogni fornitore è tenuto al rispetto delle norme in materia di accesso in sicurezza dei locali commerciali al pubblico e di sicurezza alimentare, nonché ad ogni ulteriore obbligo impostogli dalla legge in ragione dell’attività svolta.

Ogni fornitore è tenuto a eseguire la prestazione contenuta nel percorso con riferimento alla fase di sua spettanza, ma può legittimamente rifiutarla in caso di violazione delle norme di corretto comportamento e di responsabilità previste dalla legge o del regolamento imposto per l’accesso e la permanenza in azienda in condizioni di sicurezza. In tal caso, costituendo le predette regole un’obbligazione principale a carico dell’utente, il fornitore potrà sospendere l’esecuzione della prestazione ai sensi dell’art. 1460 c.c. e, ove necessario, risolvere immediatamente il contratto ai sensi dell’art. 1456 c.c., richiamandosi a tali ragioni, ed escludere l’utente inadempiente dalla sua fase del percorso e dai locali aziendali. In tal caso il prezzo pagato per il percorso sarà comunque interamente trattenuto da Bioexpert S.r.l. e nessun diritto alla restituzione sarà riconosciuto all’utente che con il proprio comportamento ha determinato la risoluzione del contratto e l’esclusione dalla sua esecuzione.

Ogni fornitore può autonomamente concordare con l’utente ulteriori o diverse condizioni di fruizione della prestazione di sua affluenza, purché non incidente sulle altre fasi del percorso.

6. OBBLIGHI DELL’UTENTE

L’utente è obbligato a effettuare la prenotazione del percorso secondo quanto previsto dall’art. 4 delle presenti condizioni. Ogni prenotazione irrituale o incompleta, o non accompagnata dal pagamento dell’intero prezzo stabilito per il percorso scelto,  sarà ritenuta invalida e non riceverà la conferma di cui all’art. 4, secondo comma, delle presenti condizioni.

L’utente, in fase di esecuzione del contratto, è obbligato al rispetto delle norme di legge e delle indicazioni e dei regolamenti di condotta disposti e trasmessi dai vari fornitori per l’accesso e la permanenza nelle aziende in condizioni di sicurezza.

La violazione degli obblighi di cui sopra autorizzerà il singolo fornitore a risolvere il contratto nella parte relativa alla propria prestazione avvalendosi della clausola risolutiva espressa prevista ex art. 1456 c.c. dall’art. 5 delle presenti condizioni e, nei casi più gravi, sentiti gli altri fornitori appartenenti alla rete, a risolvere l’intero contratto relativo al percorso acquistato anche con riguardo alle prestazioni loro afferenti.

7. MODIFICA, DIFFERIMENTO E ANNULLAMENTO DEL  PERCORSO ACQUISTATO DALL’UTENTE

Compatibilmente con le esigenze organizzative del fornitore, è possibile per l’utente chiedere la modifica delle singole visite presso le diverse aziende, con comunicazione da effettuarsi necessariamente almeno 24 ore prima dell’inizio dell’esecuzione del contratto. Tale modifica non comporta la restituzione, nemmeno parziale, del prezzo già pagato per la fase del percorso interessata.

L’utente può altresì chiedere il differimento a data successiva del percorso acquistato a condizione che ne dia comunicazione almeno 3 giorni prima dell’inizio dell’esecuzione del contratto. Ove tale termine di preavviso sia rispettato, l’utente potrà differire la fruizione del percorso ad una nuova data in cui esso sia già calendarizzato o scegliere un diverso percorso di prezzo uguale o superiore a quello acquistato, corrispondendo l’eventuale differenza tra il nuovo prezzo e quello già pagato.

L’utente può infine chiedere l’annullamento del contratto relativo al percorso acquistato, a condizione che ne dia comunicazione almeno 3 giorni prima dell’inizio dell’esecuzione del contratto. All’annullamento del contratto conseguirà la trattenuta da parte di Bioexpert S.r.l. di un importo pari alla caparra determinata per ciascun percorso e indicata sul portale friulando.it tra le informazioni ad esso relative e la restituzione all’utente della parte del prezzo pagata oltre tale importo.

Il mancato rispetto del termine dei termini di preavviso di cui al presente articolo determinerà per l’utente la perdita del diritto alla restituzione parziale del prezzo pagato.

8. CESSIONE DEL CONTRATTO E SOSTITUZIONE DELL’UTENTE

Compatibilmente con le esigenze organizzative di Bioexpert S.r.l. e dei singoli fornitori, nel termine di 3 giorni prima dell’inizio dell’esecuzione del contratto è possibile per l’utente chiedere l’autorizzazione alla cessione del contratto medesimo ad altra persona o la sostituzione a sé di altra persona quale fruitore delle prestazioni acquistate con il contratto. Ciò è peraltro subordinato alla condizione che il cessionario o sostituto non presenti ragioni di incompatibilità, inadeguatezza, problemi di salute, alimentari o personali di qualsivoglia genere suscettibili di rendere impossibile o inopportuna l’esecuzione in suo favore delle prestazioni contrattuali.

L’accettazione della richiesta di cessione del contratto o di sostituzione dell’utente è rimessa alla insindacabile valutazione di Bioexpert S.r.l. e dei vari fornitori e può essere ammessa anche in misura parziale.

9. RECESSO E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO

È facoltà dell’utente recedere dal contratto, ma il recesso non darà diritto alla restituzione del prezzo pagato e ne determinerà quindi la perdita totale.

Entro 24 ore prima dell’inizio dell’esecuzione della prestazione, è possibile differire la fruizione dei percorso acquistato a una nuova data in cui esso è reso disponibile sul portale friulando.it. Tale differimento deve avvenire a un nuova data compresa nei 6 mesi successivi alla data del percorso originariamente acquistato.

In caso di recesso di Bioexpert S.r.l., all’utente sarà restituito l’intero prezzo pagato per il percorso prenotato.

Restano operanti fra le parti le disposizioni normative in tema di risoluzione del contratto per impossibilità sopravvenuta della prestazione o eccessiva onerosità sopravvenuta dipendenti da cause non imputabili alle parti.

10. CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE

In caso di insorgenza di controversie relative alla conclusione ed esecuzione del presente contratto, dovrà essere necessariamente esperito, pena l’inammissibilità dell’eventuale iniziativa giudiziale, un tentativo di mediazione presso un organismo abilitato a tale procedura ai sensi del D.Lgs. 28/2010 o della corrispondente normativa successivamente vigente.

In caso di instaurazione di controversie in sede giudiziale, le Parti eleggono esclusivamente il Foro di Udine.

11. LEGGE APPLICABILE

Indipendentemente dalla nazionalità delle Parti, ai contrati conclusi alle presenti condizioni generali si applica la legge italiana.

------

Ai sensi degli artt. 1341 e 1342 c.c. l’utente dichiara di aver letto e di approvare specificamente le clausole di cui ai seguenti articoli delle presenti condizioni generali di contratto: 4. CONCLUSIONE DEL CONTRATTO; 6. OBBLIGHI DELL’UTENTE; 7. MODIFICA, DIFFERIMENTO E ANNULLAMENTO DEL  PERCORSO ACQUISTATO DALL’UTENTE; 8. CESSIONE DEL CONTRATTO E SOSTITUZIONE DELL’UTENTE; 9. RECESSO E RISOLUZIONE DEL CONTRATTO; 10. CONTROVERSIE E FORO COMPETENTE; 11. LEGGE APPLICABILE.